Catalogo - Scheda titolo

Aa. Vv.
Abbandoni

Assembramenti umani e spazi urbani:
rifugiati e negligenti politiche di accoglienza

A cura di Antonella Romeo
Prefazione di Sergio Durando
Postfazione di Marco Buttino

Edizioni SEB27
Laissez-passer - 46
ISSN 1973-0101
Formato: 14x21
Pagine: 208
Anno: 2017
ISBN: 978-88-98670-21-5
Prezzo: €15,00
Titolo momentaneamente non disponibile

DISPONIBILE DA GIUGNO 2017
 
Questa vicenda tratta di due abbandoni: quello urbano di quattro palazzi parte di un villaggio olimpico costruito in fretta e male, consuetudine per le opere legate ai grandi eventi in Italia, e quello umano di centinaia di profughi, scappati e scacciati dalla guerra civile in Libia, costretti a cercare un rifugio in Italia, come migliaia di altri richiedenti asilo, rifugiati e migranti abbandonati a se stessi dopo un periodo d’improvvisata accoglienza. Spossati dalla stanchezza e per le notti trascorse all’aperto, i giovani africani sono stati aiutati a trovare un tetto da quei coetanei italiani che, di fronte a inadeguate politiche emergenziali del tutto incapaci di proporre soluzioni strutturali, per difendere i diritti umani hanno violato i diritti di proprietà. Così è nata una delle più grandi occupazioni del paese: oltre mille africani di oltre venticinque nazionalità diverse, soprattutto uomini, ma anche donne e bambini, vivono dal 2013 nel cosiddetto ex Moi di Torino, aiutati dalla solidarietà degli uni, osteggiati dalle campagne di odio razziale di altri, oggetto di cronache malinformate e faziose, ignorati da anni di assenze e omissioni delle istituzioni pubbliche. Un ghetto, oppure un luogo dove la convivenza dignitosa e pacifica è possibile, con quali sforzi e per quanto tempo? Questa vicenda si svolge a Torino, ma è caratterizzata dagli stessi vizi e inadempienze diffusi in scala nazionale e per questo ha una valenza che travalica i confini locali. 
 

Interventi di: Marco Anselmi, Martina Cammarata, Giorgio De Cesare, Santa Di Prima, Irene Fugazzotto, Carolina Massa, Laura MartinelliAntonella Romeo