Catalogo - Scheda titolo

Roberta Ricucci
Cittadini senza cittadinanza

Immigrati, seconde e altre generazioni:
pratiche quotidiane tra inclusione ed estraneità.
La questione dello "ius soli"

Nuova edizione aggiornata

Edizioni SEB27
Laissez-passer - 53
ISSN 1973-0101
Formato: 14x21
Pagine: 192
Anno: 2018
ISBN: 978-88-98670-34-5
Prezzo: €16,00
Titolo momentaneamente non disponibile

PREVISTO PER SETTEMBRE-OTTOBRE 2018
 
Nell’immaginario collettivo i figli dell’immigrazione sono bambini che vanno a scuola, giovani in competizione per l’ingresso nel mercato del lavoro, comunque stranieri. Un ritratto che il tempo sembra non scalfire. Nascere e vivere in Italia, frequentare la scuola, condividere le ansie che accomunano chi diventa adulto in un clima di incertezza economica, non è sufficiente per essere considerati parte integrante della nazione. Di fatto, la sensazione di non “essere al proprio posto e di non saper dove altro andare” è diffusa: esito di sguardi, commenti, pratiche implicite che differenziano. Può l’accesso alla cittadinanza rappresentare la chiave di volta per superare stigmatizzazioni e svantaggi? Si tratta di un tema delicato, che ha acceso lo scontro politico. Negli ultimi anni, si è assistito a discussioni, dibattiti, confronti sul se e come modificare l’attuale legge, che risale al 1992, e aggiornarla a un contesto profondamente trasformato dai processi di mobilità umana. Essere cittadini senza cittadinanza è oggi tratto comune a molti giovani nati e cresciuti in Italia o qui arrivati a un certo punto della loro biografia. Il volume illustra le diverse sfaccettature in cui prende forma nel quotidiano l’assenza della cittadinanza del Paese in cui si vive: dando voce a ragazze e ragazzi che mostrano più similitudini che differenze con i coetanei italiani per passaporto.
 
ROBERTA RICUCCI. Insegna Sociologia delle relazioni interetniche e sociologia dell’islam all’Università di Torino ed è membro del Forum internazionale ed europeo di ricerche sull’immigrazione (Fieri). Ha condotto numerose ricerche in Italia e all’estero sui giovani stranieri, indagandone i percorsi di inserimento scolastico e di definizione identitaria. Ha pubblicato numerosi saggi e volumi. Tra i suoi lavori: Italiani a metà. Giovani immigrati crescono, il Mulino 2010; Crescere in Italia. Dall’intercultura all’inclusione sociale: esperienze di educazione dentro e fuori la scuola (con Francesca Galloni), Unicopli 2010; Second generations on the move in Italy, Lexington 2014; The New Southern European Diaspora, Lexington 2017; Diversi dall’islam. Figli dell’immigrazione e altre fedi, Il Mulino 2017.
 

Volumi collegati

Cittadini senza cittadinanza (*)