Catalogo - Scheda titolo

Luisa Ricaldone
Tra le pagine della fame

Un viaggio letterario

Con un’appendice di Daniela Finocchi
e Claudiléia Lemes Dias

Edizioni SEB27
Tamburi di Carta - 29
ISSN 2280-9236
Formato: 12x20
Pagine: 200
Anno: 2023
ISBN: 978-88-98670-77-2
Prezzo: €16,00
Titolo momentaneamente non disponibile

 PREVISTO PER APRILE/MAGGIO 2023
 
Un viaggio nelle letterature che hanno raccontato i vari volti della fame: strumento politico di annientamento o conseguenza di disastri climatici e bellici, scelta volontaria in quanto mortificazione del corpo o protesta civile, espressione della miseria più devastante, rifiuto patologico di alimentarsi, metafora infine che va al di là della materiale carenza di cibo per significare altro. Una rassegna di inviti alla lettura: scenari storici o esistenziali, testimonianze e finzioni romanzesche di forte impatto emotivo. Le attuali generazioni che vivono nei cosiddetti paesi sviluppati non sono verosimilmente entrate in contatto con la fame: in un momento come questo, nel quale ancora una volta guerra e fame si stanno congiungendo in uno scenario minaccioso, un avvicinamento al tema grazie alle riflessioni su testi letterari noti e meno noti come quelle proposte nel volume, può dare la misura delle ragioni che hanno spinto interi popoli nel dramma della carestia e della morte.
 
 
LUISA RICALDONE è stata lettrice d’italiano all’Università di Vienna e ha insegnato Letteratura italiana contemporanea presso la Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Torino. Si è occupata in particolare di letteratura fra Settecento e Novecento/Duemila, con un occhio attento alla produzione letteraria femminile, ambito nel quale ha pubblicato numerosi saggi, individuali e in collaborazione, in Italia e all’estero. Successivamente ha indirizzato i propri interessi alle scritture di migrazione e alle rappresentazioni letterarie della vecchiaia: Ritratti di donne da vecchie (Iacobelli 2017), cui è seguita la curatela, insieme con Daniela Finocchi, del volume Generi alimentari. Donne, cibo e nuovi immaginari (Iacobelli 2021). È stata Presidente della Società italiana delle Letterate, fa parte della giuria del Concorso letterario nazionale “Lingua Madre” e del Gruppo di studio del medesimo. Collabora a “L’indice dei Libri del mese” e a “Leggendaria”.